VOLTURARA IRPINA, MANGANARO: “TASSE ANCORA AL MININO”

Il consiglio comunale di Volturara Irpina, riunitosi nella giornata di ieri, ha approvato il bilancio consuntivo. Lo strumento contabile, predisposto dalla Giunta, si è chiuso con un attivo di 70mila euro, nonostante l’anno precedente sia stato caratterizzato dalla crisi determinata dalla pandemia. Contestualmente il Consiglio ha dato il via libera anche al bilancio di previsione con il quale l’Amministrazione guidata dalla sindaca Nadia Manganaro è riuscita a mantenere la tassazione al minimo. Anche il cosiddetto “fondone”, precedentemente destinato ad altre finalità, servirà ora a ridurre la Tari del 15% con un sollievo significativo per le famiglie volturaresi.

“Siamo particolarmente soddisfatti di questo risultato che – ha spiegato la Prima cittadina – è il frutto di una meticolosa attività di risanamento portata avanti negli ultimi 10 anni. Vale sempre la pena ricordare che la nostra compagine politica si è fatta carico di una condizione di dissesto, ereditata dalle passate amministrazioni, che aveva fortemente penalizzato i cittadini. Ora, invece, dopo un percorso virtuoso, in piena continuità con il lavoro di chi ci ha preceduto, possiamo mantenere le aliquote di tassazione al minimo e ridurre ulteriormente la tassa sui rifiuti.”

Durante la seduta del consiglio comunale, Manganaro ha anche annunciato che il sette luglio inizieranno gli scavi per la realizzazione della rete fognaria nelle aree rurali e del nuovo depuratore. Inoltre, terminati i lavori del primo tratto di via Pennetti, importante arteria del centro storico, sabato 10 si terrà l’inaugurazione.

“Sono opere particolarmente attese dai cittadini – ha commentato Manganaro -. La nostra Amministrazione procede con determinazione nella sua azione tesa ad assicurare la vivibilità e il decoro di Volturara e, nel contempo, a dotarla di quelle infrastrutture che sono necessarie non solo per chi ci vive, ma anche per renderla sempre più accogliente e attrattiva ai tanti che nel passato ci hanno scelto come meta turistica o semplicemente per passare un periodo di vacanza. Presto – ha fatto sapere la sindaca – avvieremo una serie di opere già finanziate come il centro fieristico e, nel contesto del risanamento idrogeologico, la manutenzione di alcuni dei nostri torrenti. Previsto inoltre l’efficientamento energetico della palestra comunale. Prossimamente – ha aggiunto – ci sarà anche la inaugurazione del parco in viale Rimembranza.”

In conclusione, la Prima Cittadina ha annunciato che la sua amministrazione non rinuncerà alle manifestazioni estive. Ma la programmazione – ha specificato – sarà su base mensile e terrà conto della evoluzione dello stato di emergenza determinato dalla pandemia. “Ovviamente – ha chiarito Manganaro – opereremo in piena sintonia con le autorità sanitarie e sulla base delle indicazioni che verranno dai vari livelli istituzionali. Non priveremo i Volturaresi e chi altrove ama Volturara di eventi che ormai ci contraddistinguono e ci hanno fatto conoscere anche fuori regione, ma – ha concluso la sindaca – lo faremo con grande senso di responsabilità e nella piena consapevolezza di dover salvaguardare innanzitutto la salute dei nostri concittadini.”