Volley, un’Olimpica da applausi esce sconfitta dal campo della capolista

L’Olimpica si conferma in un grande stato di forma giocando una buona partita a Sorrento contro la Shedirpharma Massa ma che purtroppo non riesce a conquistare nemmeno un punto. Una gara che ha visto il risultato in bilico soprattutto nel secondo e quarto set che si sono chiusi ai vantaggi. I biancoverdi sono calati solo nel terzo set consentendo ai padroni di casa di vincere il fondamentale in scioltezza. Con la squadra al completo Amodeo schiera la formazione tipo con Cefariello e De Prisco a formare la diagonale di attacco, Rescignano e Picariello come schiacciatori, al centro D’Avanzo e Malanga e Monda libero.

Un primo set che dopo una fase equilibrata vede Massa rendere il largo ma tuttavia l’Olimpica riesce a recuperare e farsi sotto ma i padroni di casa riescono a gestire il margine e chiudono sul 25 a 21 il primo set. Nel secondo set è pieno equilibrio in campo, le squadre rispondono colpo su colpo e ai vantaggi è la formazione biancoverde ad avere la meglio vincendo 26 a 24 con un aces in battuta di Picariello. Nel terzo set l’Olimpica scende un po’ dal punto di vista mentale e fa si che Massa vinca in scioltezza con il punteggio di 25 a 12 il fondamentale con Amodeo che fa rifiatare Rescignano, De Prisco, Cefariello e Malanga a favore di Guardabascio, Gengaro, Simolo e De Falco.

Nel quarto set, con le squadre tipo in campo, è ancora equilibrio con Avellino che riesce a trovare la concentrazione smarrita e riesce a tenere testa alla capolista che deve soffrire non poco prima di chiudere il set con il punteggio di 29 a 27. Per l’Olimpica una buona prestazione che lascia ben sperare per il prosieguo del torneo che la vedrà ricevere nella prossima gara la Sacs VolleyWorld Napoli.