Violentava ragazzi adescati su internet, due di loro ora hanno l’Aids: c’è un avellinese

Adescava le sue vittime sui social network per poi violentarle.

A due di loro ha trasmesso l’Aids.

Un uomo di Battipaglia di 37 anni ha iniziato questa mattina il processo che lo vede coinvolto in una macabra storia. Violenza sessuale e psicologica i reati contestati al salernitano.

Tutte e tre le vittime hanno confermato la tesi. Prima contatti web, poi gli incontri per poi terminare con la violenza sessuale.

C’è anche un ragazzo avellinese che ha sostenuto in aula con il suo legale di essere stato minacciato con un coltello se non avesse accettato le avance del 37enne.

Gli altri due, invece, hanno sostenuto di aver contratto il virus dell’HIV.

Una vicenda che desta perplessità e che deve far riflettere.