Villanova del Battista, sospesa la festa in onore di San Giovanni Battista

Sulla pagina Facebook, l’Amministrazione Comunale di Villanova del Battista, comunica che l’appuntamento con le tradizioni è stato sospeso per le vicissitudini pandemiche.

LE FESTE DEL GRANO verso l’UNESCO – 27 Agosto dedicato al GIGLIO  di VILLANOVA DEL BATTISTA.
Ormai la regola è consolidata! Come le altre comunità della RETE delle FESTE del GRANO anche VILLANOVA DEL BATTISTA sospende, per la seconda volta, la tradizionale Festa del 27 agosto in onore di SAN GIOVANNI BATTISTA, non c’è stata l’ALZATA di domenica 22 agosto, così come non sarà effettuata la TIRATA del GIGLIO di oggi.
Il GIGLIO, alto oltre 25 m e suddiviso in 5 registri, è caratterizzato da elementi decorativi, quali i “trucinielli” da 2 a 8 steli, le “trecce”, gli “specchietti”, le “strisce di paglia spaccata” che vengono lavorate e/o arrotolate per rivestire le superfici esterne, dopo aver fatto macerare in acqua gli steli di grano, per ottenerne la necessaria elasticità.
Tutta la comunità villanovese è coinvolta nel montaggio e nella decorazione della macchina da festa, infatti la tecnica di lavorazione della paglia è tramandata di generazione in generazione e oggi sono soprattutto i più giovani, coadiuvati dagli anziani, a portare avanti la tradizione dell’intreccio.
I rituali e carri artistici del grano punta di diamante delle TRADIZIONI nelle comunità di Villanova del Battista, Foglianise, Frigento Fontanarosa, Mirabella Eclano, Flumeri, Jelsi e San Marco dei Cavoti sono fermi,
ma la corsa verso l’UNESCO, per il riconoscimento quali beni immateriali dell’umanità continua, supportata dalla dott.ssa Helga Sanità, dal dott. Marino Niola e dalla dott.ssa Elisabetta Moro, dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.
Per ora tutti INSIEME intorno alla Comunità di VILLANOVA DEL BATTISTA.