Villani (M5S): “Il MoVimento 5 Stelle è l’unico voto utile ai cittadini, Conte è la persona giusta”

La deputata del Movimento 5 Stelle e candidata alla Camera dei Deputati sull’uninominale dell’Agro nocerino sarnese: “Orgogliosa del lavoro fatto, pronta a fare di meglio per il Paese”

“Saremo una grande sorpresa, questo è sicuro. Chi fino a ieri ci dava per morti e sepolti, domani si ricrederà provando a bussare nuovamente alla nostra porta. Ottimismo, entusiasmo e un pizzico di rivalsa per chi pensava che i Cinque stelle non sarebbero andati molto lontano”. Così la deputata uscente del Movimento 5 Stelle, Virginia Villani e candidata sull’uninominale per la Camera dei Deputati nel collegio dell’Agro Nocerino Sarnese, alla vigilia del voto del 25 settembre.

“Sono molto orgogliosa del lavoro che abbiamo fatto, che stiamo facendo e che vogliamo continuare a fare. Sono orgogliosa del MoVimento 5 Stelle e di tutta la sua comunità che non ha mai smesso di battersi per i bisogni delle persone”, prosegue Villani.

“Gli ultimi sondaggi resi pubblici ci davano già in scia di sorpasso nei confronti del Partito Democratico. Sorpasso che dovrebbe essere già avvenuto con la conferma del trend di questi ultimi giorni di campagna elettorale. Lo sanno bene i partiti che continuano a commissionare sondaggi privati e interni, ma non lo ammetteranno mai perché per alcuni, come il Partito Democratico, significherebbe rinunciare al mantra del ‘voto utile’ sul quale hanno basato tutta la loro campagna elettorale. Si sono posti come l’alternativa al centrodestra, quando era chiaro a tutti che l’unica alternativa non solo al centrodestra, ma alla vecchia politica è sempre stato solo il MoVimento 5 Stelle”, afferma la deputata.

“Giuseppe Conte è la persona giusta, l’unica in grado di portare il Paese fuori dalla crisi e verso un vero cambiamento. A differenza degli altri leader che oggi dicono di avere in tasca la ricetta, Conte ha già dimostrato di esserne in grado portando l’Italia fuori dalla pandemia e facendone un modello da seguire nel mondo”, conclude.