Villamaina piange Alessandro Battaglino: il cordoglio dell’Amministrazione Comunale

Dalla pagina fb del Comune di Villamaina – “Stamattina il nostro piccolo paese si risveglia nella tristezza, sconvolto dal dolore, sconcertato e certamente più povero di ieri.
Ci ha lasciato in maniera prematuramente imprevista ed imprevedibile il nostro Alessandro Battaglino, un’autentica risorsa del nostro piccolo mondo.
Alessandro rappresentava per Villamaina tante cose: era un appassionato di storia, di paesaggio, di arte e di architettura, un valente scultore, un giovane docente innamorato dell’Irpinia e del suo territorio. Ricercatore attento delle tracce del nostro passato, garbato abitatore del nostro presente nel quale si relazionava con amore, rispetto e gentilezza che elargiva spontaneamente. Molte opere d’arte nell’ambito del nostro paesaggio quotidiano sono state realizzate da lui, molti stemmi, molte sculture religiose e laiche. Alessandro ha salutato la sua giovane vita e questo complicato presente in modo del tutto imprevisto, provocando in tutta la nostra comunità un senso di vuoto, tanta amarezza, poiché egli era un pezzo del nostro futuro, non solo del nostro passato. Non ci abitueremo facilmente alla tua assenza, Alessandro!
Che quel Cristo, il cui volto tu cercavi di incidere sulla pietra, possa accoglierti tra le sue braccia!
Voli il tuo spirito, non come polvere di marmo, ma come vento libero di peso e di materia.
Qualcosa resterà quaggiù a parlarci di te. Sarà impossibile non pensarti passeggiando per le nostre campagne, che tu percorrevi scandagliando il terreno alla ricerca dei tuoi materiali di scultura e delle tracce più minute e vetuste del nostro passato.
Sarà impossibile non pensarti scrutando il cielo, dove tu spesso, nelle forme delle nuvole ci additavi un’opera d’arte, convinto com’eri che “la forma abitasse già nelle cose”.
Una nuvola più cupa e carica di pioggia ogni tanto verrà a parlarci di te ed un’altra più sottile e sfumata ci racconterà ancora dei sogni e delle speranze che tu avevi per la nostra piccola realtà.
Buon eterno viaggio, amico!
Alla famiglia ed alla sua fidanzata Aurelia va la vicinanza e l’abbraccio ideale di tutta la comunità!”