Vertenza Novolegno: parte la cassa integrazione dei 119 lavoratori

Primo giorno di cassa integrazione, ieri, per i 119 lavoratori della Novolegno, la fabbrica che il gruppo Fantoni ha deciso ormai di chiudere.

Un anno di ammortizzatori sociali, in attesa della ratifica fissata lunedì prossimo a Roma, dove è in programma l’ennesimo incontro al Ministero dello Sviluppo Economico.

In questi mesi starà ai sindacati capire bene il futuro dello stabilimento di Arcella di Montefredane.

La speranza è che in un anno si possa trovare un nuovo acquirente disposto a rilevare la fabbrica e puntare, dunque, ad una ripresa dell’attività.