Venticano, chiesto lo stato di calamità naturale dopo le copiose piogge del 1 agosto

Luigi De Nisco

Venticano (Av) – Il Comune rende noto che ha inoltrato le richieste relative ai danni subiti dalla comunità a seguito dell’evento calamitoso di sabato 1 Agosto, richiedendo alla Regione Campania lo stato di calamità naturale.

Ecco la nota del comune: “Il Sindaco rende noto che il giorno 01 agosto 2020, sul territorio del nostro comune è avvenuta una tromba d’aria con una violenta grandinata e pioggia alluvionale provocando danni alle attività agricole (strutture aziendali) e alle infrastrutture connesse alle attività agricole. A tal fine, questa amministrazione, unitamente alle amministrazioni colpite
dall’evento atmosferico di cui sopra, chiederà alla REGIONE CAMPANIA – S.T.P. AV di avviare le procedure previste dal D. Leg.vo 102/2004 e succ. mod. e int. per richiedere lo stato di calamità naturale al competente Ministero“.

CLICCA QUI PER L’AVVISO PUBBLICO