Us Avellino, tempo scaduto. Niente dimissioni

Si arricchisce di una nuova pagina la cessione dell’Us Avellino. L’ultimatum di Izzo é scaduto e le dimissioni non sono arrivate. Anche se lui e il suo socio dovrebbero comunque presentarsi a Napoli, lunedì sera, per effettuare il rogito notarile e il versamento della prima rata di 750mila euro alla firma dell’atto.

Ci sono delle scadenze da rispettare e gli stipendi da pagare. Circa 300 mila euro. Le casse sono quasi vuote e al momento appare molto delicata la situazione del sodalizio biancoverde.

Sicuro che Mauriello che si professa tifoso biancoverde ami veramente tanto l’Avellino?

Che voglia veramente il bene dei lupi?

Vedremo cosa accadrà nelle prossime ore, una cosa è certa una situazione del genere non fa nemmeno bene alla squadra.