Us Avellino, patron D’Agostino lavora al pagamento degli stipendi

L’Avellino, come tutto il calcio professionistico e dilettantistico, è fermo ai box a causa dell’emergenza Coronavirus che ha attanagliato tutta l’Italia.

La squadra, sotto i dettami di Capuano, sta svolgendo allenamenti specifici a casa.

Il dottore Esposito, che tiene molto alla salute degli atleti, sembra propenso a fare controlli tutti i giorni nelle singole abitazioni. Alla ripresa degli allenamenti ci sarà la bonifica degli spogliatoi e la divisione degli atleti.

Nel frattempo la proprietà targata D’Agostino sta lavorando a ritmi serrati. Lunedì 16 marzo, sarà l’ultima data utile per il pagamento degli stipendi ai calciatori.