Us Avellino, l’ex De Vena: “Penso alla vittoria di Rieti e mi batte ancora forte il cuore”

21 gol con la maglia dell’Avellino nella passata stagione. Alessandro De Vena è stato il bomber del lupo che è tornato tra i professionisti. L’ex attaccante biancoverde ricorda la promozione dello scorso anno contro il Lanusei. Nella sfida ai sardi, il calciatore che in questi giorni ha deciso di ritirarsi, siglò il gol dell’1 a 0.

Oggi ad un anno di distanza ricorda quella splendida giornata sul neutro laziale: “Che emozione a Rieti. Non dimenticherò mai quella giornata, ancora oggi mi batte forte il cuore. Non ci sono parole per descrivere l’incontro giocato allo “Scopigno” – De Vena prosegue ancora – .Una festa stupenda. L’abbraccio dei tifosi, quello dei compagni”.

Parole al miele per il popolo irpino: “I supporters biancoverdi, hanno una passione unica. Una fede impressionante. Una rincorsa stupenda, culminata con la vittoria del campionato. Siamo stati bravi a rimontare il Lanusei e a non mollare mai. Neanche nei momenti più delicati. Lo scudetto conquistato nella post season ha rappresentato solo la ciliegina sulla torta”.