Us Avellino, Laezza: “Dobbiamo essere più cattivi sotto porta”

Rammaricato al termine del match il centrale difensivo Giuliano Laezza.

L’ex capitano della Reggina e calciatore della Sicula Leonzio ha così commentato dopo il ko: “Abbiamo costruito, facendo la partita ma non abbiamo raccolto nulla.

Bisogna essere più cattivi sotto porta ed essere bravi a non prenderle.

Non penso che sia un problema di punte che non fanno gol ma di tutta la squadra.

La voglia di pareggiarla non ci è mancata, ma purtroppo non ci siamo riusciti. Il nostro arrembaggio non è servito”.

Sui tifosi è chiaro: “Ci danno una grossa mano, dobbiamo essere noi bravi a riportarceli dalla  nostra parte”.