Us Avellino, Ignoffo: “Emozione indescrivibile. Karic, Minucci e De Marco non ci saranno”

Giovanni Ignoffo presenta il difficile match di esordio contro il Catania, tra l’altro una sfida che per lui è come un derby in quanto nato a Palermo. 90 minuti dal sapore particolare per il trainer irpino:“Purtroppo siamo ancora indietro con la preparazione. Fallou e Parisi per noi sono delle assenze molto importanti. Ci vorrà una prestazione praticamente perfetta per affrontare una delle corazzate del girone”.

L’allenatore biancoverde prosegue ancoa: “Il campionato peró è un’altra storia. Sono convinto del fatto che il Catania sulla carta si senta superiore. Sono contento dei complimenti, ma abbiamo ancora tanto da fare”.

Sulle emozioni personali e quelle dei ragazzi: “Sono indescrivibili. Dobbiamo guardare i ragazzi della Curva negli occhi e crederci”.

Sulla formazione:“Gioca Abibi dall’inizio, Tonti non sta ancora bene. Ho ancora tanti dubbi. Karic, Illanes e De Marco non hanno l’ok per giocare al momento”.