Us Avellino, Festa tuona e da 48 ore ai soci. La squadra continua a lavorare

Il Sindaco è pronto ad attuare il pugno duro. Il primo cittadino aspetterà altre 48 ore, poi convocherà Izzo e Circelli per trovare una soluzione. Bisogna ridare serenità all’Us Avellino e farlo prima possibile perchè l’ambiente è lacerato, stanco. Una crisi del calcio senza fine. Un momento delicatissimo, dove non potrà essere più sbagliata alcuna mossa per il bene del bistrattato lupo.

Intanto, la squadra domani svolgerà un test amichevole. Alle 15.00 Di Paolantonio e compagni sfideranno l’Atletico Castelfranci. Una partita che servirà a provare uomini e schemi in vista della partita contro il Rende.