Us Avellino, Capuano cerca di fare stare tranquilla la squadra. Musa verso un nuovo addio

E’ forse l’anno più caotico degli ultimi 30. Di stagioni buie, con cambi di allenatori, di ds di tanti giocatori, ne abbiamo vissute tante, ma una annata come questa, dove i protagonisti escono da una porta ed entrano da un’altra, veramente è difficile trovarla.

Si profila l’ennesimo cambio con Salvatore Di Somma pronto a prendere il posto di Carlo Musa (ds voluto fortemente dalla nuova dirigenza, ma inviso all’ex presidente Claudio Mauriello).

Il giovane dirigente romano era stato sostituito dall’ex capitano a luglio 2019, per poi prendere il suo posto all’indomani delle dimissioni di Di Somma dello scorso 23 dicembre.

Musa che ha un contratto fino al 2021 e non si dimetterà. Aspetta il benservito. Di Somma tornerà in sella pur senza contratto. E’ l’ennesima pagina di una stagione ricca di colpi di scena. Capuano sta cercando sul campo di ottenere la salvezza insieme ai suoi ragazzi, provando ad isolarsi da questa situazione di caos.