Us Avellino, attacco che fa preoccupare. Le punte segnano pochissimo

L’Avellino deve risolvere assolutamente il mal di gol. Quattro gare senza reti siglate, ma soprattutto un attacco che non ha punto fino a questo momento.

Una rete a testa per Charpentier nella vittoria contro il Picerno, Albadoro (che è rientrato ieri nella gara persa contro il Catania) e Alfageme in Coppa contro la Paganese (tra l’altro l’argentino non è mai entrato nei cuori dei tifosi irpini).

Numeri che fanno venire i brividi e che fanno preoccupare i tifosi, soprattutto in vista di tour de force che vedrà i biancoverdi affrontare nel prossimo mese e mezzo tutte le big del torneo.

Gennaio è lontano e rinforzare la batteria offensiva per Salvatore Di Somma, ds della formazione biancoverde sarà una priorità.