Us Avellino, a Foggia per la terza vittoria. Braglia cambia abito ai lupi

PRECEDENTI – Foggia è un campo maledetto per l’Avellino. Il bilancio complessivo in casa dei satanelli è di: 8 vittorie per i padroni di casa 4 pareggi e 2 successi dei lupi. Entrambi arrivati negli anni 90. 2 a 1 con doppietta di Sorbello nella stagione 89-90 e 1 a 0 nel torneo 95-96 con Luiso.

PROBABILI SCELTE – Il tecnico Braglia sembra propenso a schierare Dossena dal primo minuto al fianco di Miceli e Rocchi. 3-5-2 con Forte in porta, Dossena, Miceli e Rocchi dietro.Rizzo a destra-Tito a sinistra: Aloi-De Francesco e D’Angelo al centro. Fella-Santaniello di punta.

L’ARBITRO – A dirigere il match sarà Paolo Bitonti di Bologna. Gli assistenti Carmelo De Pasquale di Barcellona Pozzo di Gotto e Roberto Fraggetta di Catania. Quarto uomo Eduart Pashuku di Albano Laziale.