Un errore di Abibi regala i tre punti al Bisceglie: ko Avellino

AVELLINO-BISCEGLIE: 0-1
AVELLINO (5-4-1): Abibi; Celjak, Laezza, Morero, Illanes, Parisi (19′ st Alfageme); Micovschi, Silvestri (7′ st Albadoro), Di Paolantonio, Rossetti (35′ st Carbonelli); Charpentier (35′ st De Marco). A disp.: Tonti, Pizzella, Zullo,  Njie, De Marco, Falco,  Carbonelli, Evangelista, Petrucci. All.: Ignoffo.

BISCEGLIE (3-5-2): Casadei; Zigrossi, Piccinni, Hristov; Cardamone, Zibert, Abonckelet, Refentraniania (42′ st Diallo), Mastrippolito (18′ st Turi); Gatto (29′ st Manicone), Longo (42′ st Camporeale). A disp.: Borghetto, Tarantino, Wilmots, Montero, Camporeale, Carrera, Spedaliere, Ferrante, Estol, . All.: Vanoli.

MARCATORE: 6′ st Gatto

ARBITRO: Giaccagna di Jesi.

Guardalinee: Ciancaglini-Di Monte.

Ammonito: Rossetti, Morero, Alfageme (A) Mastrippolito, Turi (B) Angoli:4-1 Avellino. Rec: 1′ pt, 5′ st

Si ferma a tre la striscia utile dell’Avellino che contro il Bisceglie soccombe 1 a 0. Un ko arrivato grazie ad un errore di Abibi che esce dalla porta senza motivo e permette a Gatto di realizzare il gol da tre punti.

5-4-1 per l’Avellino di mister Ignoffo. I lupi, per questo match, devono rinunciare ancora a Karic e Palmisano, oltre al giovanissimo Stojikovic ancora in attesa del visto internazionale. Davanti ad Abibi, ci sono Cejiak, Illeanes, Morero, Laezza e Parisi. In mediana Micovschi, SIlvestri, Di Paolantonio e Rossetti. Charpentier unica punta.

LA GARA – All’8 minuto Di Paolantonio pennella un perfetto angolo al centro con Morero che di testa, manda la sfera sul fondo.

Al 15′, dopo una bella azione manovratra tra Charpentier, Micovschi e Silvestri, la sfera giunge a Di Paolantonio che cerca l’angolino, ma il portiere blocca.

Pochi minuti prima era stato Abibi a salvare su una azione offensiva del Bisceglie.

Al 20′ azione offensiva del Bisceglie con Zibert, il tiro dell’ex Reggina è da dimenticare.

Mal 24′ Micovschi appoggia a Silvestri che calcia dal limite, pallone che termina al lato. Al 28′ è sempre Silvestri a calciare al lato.

Al 32′ Cejiak serve un gran pallone a Charpentier che si libera di un avversario e calcia a rete, ma il suo tiro ad incrociare si perde sul fondo.

Al 38′ L’Avellino penetra in area con Micovschi che appoggia su Charpentier, quest’ultimo cede la palla a Celjak, passaggio dietro per l’accorrente Di Paolantonio: Casadei respinge con i pugni.

Al 39′ ci prova Celjiak, pallone sul fondo. Tiro da dimenticare. Dopo un minuto di recupero finisce la prima frazione.

SECONDO TEMPO – Pronti via. L’Avellino prova a penetrare con Parisi che viene atterrato in area, ma l’arbitro non concede il penalty.

Al 1′ è Silvestri a riprovarci dalla distanza, pallone alto. I lupi stanno dominando, ma il Bisceglie trova il vantaggio con Gatto su uscita Kamikaze di Abibi e deposita in rete.

Tre minuti dopo è Charpentier a provarci dopo una incornata di Laezza, ma Casadei si supera di pugno.

L’Avellino, dopo Albadoro, manda nella mischia anche Alfageme. Al 23′ brivido per i padroni di casa per errore di Rossetti con Gatto che ruba palla, va in contropiede e calcia a rete. Pallone fuori.

Al 28′ è Rossetti a provarci da fuori. Pallone sul fondo. Al 36′ Alfageme colpisce di testa, un difensore devia i lupi protestano per un presunto rigore.

Al 38′ st cross pennellato di Micovschi con Laezza che di testa manda di poco il pallone oltre la traversa. Al 43′ è Alfageme a fallire clamorosamente da posizione defilata. 5′ minuti di recupero nella ripresa.

L’Avellino di mister Ignoffo torna con i piedi per terra e archivia una sconfitta amara. Mercoledì si torna in campo, sempre al Partenio-Lombardi, contro la Virtus Francavilla.