“Tutto il mondo è un palcoscenico” al Teatro d’Europa

Emozione e romanticismo, con “Tutto il mondo è un palcoscenico”, lo spettacolo scritto da Angela Caterina con Sasà Trapanese, e diretto da Luigi Frasca. Sipario domenica 24, alle 18.30, al “Teatro d’Europa” di Cesinali (replica domenica 1° dicembre, alle 18.30), per un amarcord tra sogno e realtà.
Sul palcoscenico, il talento di Angela Caterina e l’esperienza di SasàTrapanese, spesso accanto ad artisti della fama di Gabriele Lavia e Gigi Proietti, per rivivere la magica atmosfera di personaggi evanescenti ma, nello stesso tempo, drammatici, nostalgici e brillanti.

“ Lo spettacolo- commenta Sasà Trapanese- è un omaggio alla storia della letteratura teatrale internazionale, che continua a vivere grazie alla magia dell’interpretazione scenica. Un maestro ed una sua allieva, si raccontano al pubblico, tirando fuori da un baule tanti personaggi amati, da Filumena Marturano a Giocasta, da Domenico Soriano a Enrico IV”-.   Questa nuova formula, tra passato e presente, ha ottenuto molto successo nella rassegna “Avellino Summer Fest” ed al Teatro “99 Posti” di Mercogliano, dove ha inaugurato la stagione.  “Tra il fantastico ed il reale- precisa Luigi Frasca- sul palcoscenico una variegata tipologia umana ritrova luce e slancio vitale, con i suoi desideri, i suoi drammi, i suoi fantasmi che, per un gioco psicologico, sembrano quasi prendere forma. In fondo, il teatro indaga la natura umana, scorgendone i segreti e cogliendone le pulsioni”-.Per la sua innovazione e per il messaggio culturale, “Tutto il mondo è un palcoscenico” sarà riproposto in altri teatri italiani.