Annunci

Truffa dei buoni fruttiferi: due persone condannate a tre anni di reclusione

Annunci

Due persone sono state condannate a tre anni di reclusione per riciclaggio, truffa aggravata, falso e sostituzione di persona.

Nella mattinata di ieri, dinanzi al giudice per l’udienza preliminare del tribunale di Avellino, Paolo Cassano sono comparsi i due imputati C.F. e M.A. – sottoposti inizialmente alla misura cautelare in carcere revocata e sostituita con gli arresti domiciliari dal tribunale del riesame i primi di luglio – che insieme ad una terza persona, G.F. (in carcere e condannato a 4 anni e 9 mesi di reclusione al termine del rito ordinario) sono finiti al centro di un’inchiesta condotta dalla squadra Mobile e dagli agenti del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Avellino.

Annunci

I tre imputati sono accusati di aver concorso alla truffa del valore di 400mila euro in buoni fruttiferi ai danni di una donna, incapace di intendere e di volere.

L’inchiesta è scattata nel marzo del 2018 quando pervenne una segnalazione dall’ufficio delle poste centrali di Avellino.

Stando a quanto si apprende, sarebbero ben 41 titoli rimborsati nel tempo, per un valore di poco superiore ai 200mila euro, mentre altri tre, per una cifra di circa 187mila euro, sono stati bloccati mentre tentavano di incassarli.

Annunci