Tommariello d’Oro 2019, bagno di folla al Corso di Avellino

Grande partecipazione, ieri sera, in Corso Vittorio Emanuele, per il Tommariello D’Oro 2019.

La rassegna, che premia gli irpini illustri, si è svolta per la prima volta nella sua storia ad Avellino.

La kermesse, affidata alla conduzione di Massimo Giletti e Angela Tuccia, ha visto numerosi protagonisti del mondo dello spettacolo animare la serata.

Gli Audio 2, il comico Dario Ballantini, la vincitrice di The Voice, l’irpina Carmen Pierri, Luca Lombardi, Luis De Gennaro e il coro delle Voci Bianche del Teatro Carlo Gesualdo di Avellino.

L’ambito premio quest’anno è stato assegnato ad un luminare della medicina, l’epatologo di fama mondiale Umberto Cillo, originario di Pietradefusi, al Rettore di Perugia, Maurizio Oliviero, nativo di Lioni, agli avellinesi Mario Bellizi dei vigili del fuoco, Gilda Ammaturo figlia del compianto commissario di polizia Antonio, ucciso dalle brigate rosse, al commissario dell’ Universiade l’irpino Gianluca Basile, e al parroco di Mercogliano, Don Vitaliano Della Sala.

La serata è stata ideata dall’ex assessore provinciale Carmine Gnerre, con la direzione artistica di Pina Moscaritolo.

Nella foto Dario Ballantini con il direttore di Irpiniatimes, la dott.ssa Anna Vecchione.