Tirabassi dopo l’infarto: “Sono in buone mani”