Teatro d’Europa, domenica lo spettacolo del regista Todini

L’esperienza e la simpatia di Carlo Maria Todini, vincitore del premio nazionale per la regia, sul palcoscenico del “Teatro d’Europa”, con la direzione artistica di Luigi Frasca.

Domenica 18, alle 19.30, lo spettacolo “Mi metto paura”, scritto da Carlo Maria Todini, che ne è anche il regista, e dal comico di fama nazionale Antonio Riscetti.

Sul palcoscenico, oltre agli autori del testo teatrale, anche Umberto Celeste. La rappresentazione artistica è inserita nella rassegna “A una sola voce. L’Urlo del Teatro Irpino”, realizzata dall’ente culturale di Cesinali per promuovere la cultura teatrale. “E’ uno spettacolo di cabaret- commenta Todini- pensato proprio per il teatro. La sua, quindi, non è una comicità urlata, ma elefante e raffinata, simile al “Professor Bellavista” di Luciano De Crescenzo, ed all’ironia di Massimo Troisi”-. Grazie alla complicità tra gli artisti, il pubblico potrà sorridere sula recente esperienza del lockdown. “ Parliamo, in maniera leggera, di situazioni paradossali,- continua Todini- per sdrammatizzare le paure e le esperienze dell’isolamento durante la fase acuta della pandemia.

Per tutti, è stata l’occasione per riflettere sul valore e l’importanza delle relazioni, stl contatto diretto tra le persone. Così, cercheremo di sorridere delle nostre paure, talvolta acuite dall’insicurezza sul futuro”-. Il teatro è il luogo di incontro e di aggregazione intorno ad una proposta artistica. “Invito il pubblico- conclude Todini- a venire al “Teatro d’Europa” in tranquillità e sicurezza, per il rigoroso rispetto delle norme sul distanziamento sociale. Le attività culturali hanno patito una pesante limitazione e la presenza degli spettatori aiuta a mantenere sempre viva la vena artistica”-.