Super bonus 110%: procollo d’intesa per valorizzare uno dei borghi più belli d’Italia

Si terrà oggi pomeriggio, a parire dalle ore 15,30, presso il centro congressi “De Simone” di Summonte, un importante convegno che avrà come oggetto il Super Bonus 110% e le occasioni in campo per valorizzare uno dei borghi più belli d’Italia. L’iniziativa fortemente voluta dal primo cittadino Pasquale Giuditta pone le basi per la sottoscrizione di un protocollo d’intesa con tutti gli attori in campo: tecnici, imprese e istituti di credito. Hanno aderito gli ordini professionali di architetti, ingegneri e geometri, ma anche l’Acca software, leader internazionale di settore, l’associazione costruttori di Avellino e la Banca di credito cooperativo di Serino e Paestum (si allega locandina con i dettagli sugli interventi).

Summonte è tra le primissine realtà locali a promuovere un’inziativa del genere che ha un duplice obiettivo: sfruttare le risorse messe in campo e valorizzare dal punto di vista energetico e architettonico il suggestivo borgo.

 

“Il super bonus – ha ricordato il sindaco Giuditta – rappresenta un’occasione straordinaria che noi vogliano cogliere. Per fare questo abbiamo deciso di sottroscrivere ai massimi livelli questo protocollo con tutti i soggetti attivi della misura. Summonte è già uno dei borghi più belli del Paese, ma oggi grazie a questi fondi possiamo fare un’ulteriore salto di qualità. Ecco perché auspico che ci sia il massimo sul fronte sia comunicativo che della condivisione comune degli obiettivi che queste agevolazioni si prefiggono”.