Suicidio in metro: uomo travolto e ucciso da un treno, linea verde sospesa

Circolazione sospesa sulla linea verde della metropolitana a Milano. Un uomo di 31 anni è stato travolto e ucciso da un treno nei pressi della fermata Crescenzago. La circolazione è stata sospesa tra le stazione di Cascina Gobba e Udine per circa due ore.

L’incidente, avvenuto alle 10.10 di venerdì, è accaduto in un tratto dove i binari dei treni sono in superficie, in direzione Assago/Abbiategrasso. Sul luogo dei fatti, all’altezza via Palmanova, sono intervenuti i medici del 118, la polizia, i vigili del fuoco e il personale di Atm.
Sono stati attivati i bus sostitutivi e, secondo quanto riferito dall’Azienda dei trasporti milanese, si tratterebbe di un suicidio: “Abbiamo sospeso la circolazione tra Gobba e Udine dopo un presunto tentativo di suicidio a Crescenzago. Sono in arrivo bus sostitutivi per collegare le stazioni della tratta sospesa”.Milanotoday