Suicidio a Montefalcione: aveva scoperto di essere malata e non ha retto al dolore

Aveva scoperto di essere malata di cancro E.M., la 56enne di Montefalcione morta suicida nella mattinata di ieri.

Rimasta orfana di madre in tenerà età e poi vedova poco dopo, ha allevato un figlio da sola, senza un lavoro sicuro e tra le difficoltà che ne conseguono.

Secondo le prime ricostruzioni fatte dai Carabinieri della locale stazione e dei colleghi della Compagnia di Mirabella Eclano, coordinati dal capitano Domenico Signa, la donna sarebbe precipitata dal terzo piano della sua abitazione.

“Siamo tutti scossi – ha esclamato il sindaco del borgo, Antonietta Belli -. Dopo i solenni festeggiamenti, e il clima di festa che ancora c’è in paese, apprendere della tragica morte di una nostra concittadina è stato un brutto colpo. Alla famiglia va la nostra solidarietà e il cordoglio dell’amministrazione”.

Gli investigatori dell’Arma stanno comunque indagando sulle cause del decesso della donna e ricostruendo i suoi ultimi giorni di vita.