Stipendi e contributi pagati, ma la telenovela Us Avellino continua…

SaGi – Visto il momento che si sta passando in casa Us Avellino, con un susseguirsi di colpi di scena, potremmo avviare una sitcom, con tanti protagonisti che escono e che entrano al Partenio-Lombardi.

A quanto pare, stipendi e contributi sono stati regolarizzati, ma il futuro della società è ancora un punto interrogativo. Il sindaco Festa ha invitato Circelli e Izzo a dialogare, per trovare una soluzione. Infatti, uno dei due potrebbe acquistare tutte le quote per poi fare spazio ad altre figure.

Con gli imprenditori irpini, che aspettano notizie per capire il da farsi.

I tifosi, continuano ad invocare la convocazione di un tavolo tecnico da parte del primo cittadino. Mario Dell’Anno, storico esponente del tifo organizzato, ha chiesto la presenza in tale occasione anche dei tifosi.

C’è voglia di serenità nell’ambiente. Di conquistare la salvezza, ma anche di vedere la luce per un futuro che al momento sembra essere a tinte fosche ancora. Onestamente, Avellino non merita di vivere questa situazione.

Capuano e la squadra devono stare tranquilli, anche perchè all’orizzonte ci sono due gare fondamentali, contro Rende e Paganese. Partite che in chiave salvezza diventano decisive.