Spiniello(Comitato Sì Aboliamo La Caccia): “Al firma day di Avellino puntiamo ai giovani”

Dopo il boom di firme raccolte lo scorso week end ad Avellino ritorna questo sabato il banchetto di raccolta firme organizzato dai volontari e dalle volontarie del Comitato “Si Aboliamo La Caccia” e lo fa aderendo al “Firmaday” organizzato dallo stesso in tutte le città italiane. Un banchetto di quattro ore, dalle ore 18 alle ore 22 a Corso Vittorio Emanuele altezza ingresso villa comunale (difronte al liceo classico), che vedrà coinvolti otto volontari e due certificatori l’avvocato Anna Argenio e il consigliere comunale Luca Cipriano.
Per la modifica della legge 157/92 che tuteli davvero l’ambiente e la fauna abolendo la caccia potranno firmare tutti i cittadini italiani maggiorenni presentando un valido documento di identità con foto (carta di identità, patente, passaporto). Entusiasta la referente irpina Sara Spiniello, la quale ci dice: “Puntiamo ai giovani. Il sabato sera il corso di Avellino in particolar modo è pieno di giovani ed è proprio a loro che chiederemo di avvicinarsi al banchetto a firmare. La scorsa volta sono stati davvero tanti i giovani che hanno firmato, c’è stato anche qualche neomaggiorenne emozionato di apporre la sua prima firma per una richiesta referendaria importante così come questa e, poi loro sono il nostro futuro. Desidero ringraziare i volontari e le volontarie che stanno con me condividendo questo percorso, la Polizia Municipale di Avellino e la Questura. Al banchetto come certificatori avremo l’avvocato Anna Argenio, molto sensibile e vicina alla tematica animalista, e per la prima volta un consigliere comunale quale Luca Cipriano e questo è un aspetto molto positivo perchè significa che c’è sensibilità anche nelle locali istituzioni”. Appuntamento dunque a sabato 2 ottobre.