Spara contro un 30enne all’ingresso di un noto locale: fermo per un 27enne

(Comunicato stampa e foto Carabinieri) – I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Avellino, all’esito di ininterrotte indagini condotte congiuntamente a militari della Compagnia di Avellino, hanno proceduto al fermo di polizia giudiziaria di un 27enne di Mercogliano (AV), ritenuto gravemente indiziato di tentato omicidio e detenzione e porto illegale di arma da sparo.

I fatti risalgono alla notte di ieri, allorquando, all’ingresso di in un esercizio pubblico del capoluogo irpino, un trentenne di Atripalda (AV) veniva attinto all’addome da un colpo pistola.

I Carabinieri, immediatamente accorsi sul luogo, constatavano quanto accaduto pochi minuti prima, avviando tempestivi accertamenti.

A seguito delle attività di indagine si addiveniva, sulla scorta anche dell’acquisizione dei filmati del sistema di videosorveglianza attivo nell’area, all’identificazione del presunto autore che, rintracciato dai Carabinieri, dopo essere stato interrogato dal Pubblico Ministero, è stato condotto in carcere.

Ancora da chiarire il movente scatenante il ferimento.