Spaccio di droga, 33enne irpino sorpreso con 10 kg di hashish

Spaccio di droga, nei guai un 33enne originario della Provincia di Avellino.

Secondo quanto riportato da BolognaToday, i Carabinieri di San Giovanni in Persiceto hanno arrestato due uomini trovati in possesso di circa 10 chili di sostanza di hashish e meno di un etto di marijuana. Si tratta un 33enne avellinese, classe 87 residente a Cento (FE) e di 36enne trapanese, residente a Castelfranco Emilia /(MO).

Grazie ad alcune segnalazioni, raccolte dal Comandante della Stazione Carabinieri di San Matteo della Decima, in merito agli “strani movimenti” notati in alcuni luoghi della frazione, i militari del Nucleo Operativo hanno riscontrato la presenza costante di alcune persone, i quali seppur abitanti nella vicina Cento, spacciavano stupefacenti di ogni tip soprattutto ai giovani che arrivavano anche dai paesi limitrofi.

Tra appostamenti e osservazioni, il 15 settembre sono scattate e le manette a Castelfranco Emilia, in provincia di Modena, dove, l’abitazione di uno dei due arrestati, era divenuta deposito di droga.

L’intervento conclusivo, quando il 36enne ha tentare di fuggire di fronte all’alt nelle campagne di Castelfranco: in sella a un TMAX, l’uomo, pluripregiudicato anche per reati specifici, ha invertito la marcia e ha imboccato una strada sterrata ma, dopo aver perso il controllo del motoveicolo a causa della elevata velocità, è rovinato a terra.
Durante la perquisizione veicolare e personale è stato trovato in possesso di circa 1 kg di hashish e 70 gr di marijuana. La restante droga è stata rinvenuta a casa dell’altro arrestato sempre nelle zone rurali del paese del modenese.

Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati anche 2.600 euro, ritenuto provento dell’attività di spaccio. I due arrestati sono stati associati alla casa circondariale di Modena a disposizione diell’Autorità Giudiziaria.