Sorpresi a stampare soldi falsi all’ombra del Vesuvio: sequestrati 36 milioni

Ben 36 milioni di euro falsi sono stati trovati in una stamperia clandestina a Pomigliano d’Arco, in provincia di Napoli.

Nel corso dell’operazione gli investigatori della guardia di finanza, coordinati dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, hanno arrestato due uomini, sorpresi a stampare le banconote in tagli da 50 euro.

Il denaro pare sia di pregevole fattura e avrebbe potuto ingannare chiunque ne fosse venuto in possesso.