Sidigas, è il giorno del Tribunale. Gli imprenditori restano alla finestra per l’Us Avellino

Tutti in tribunale per la vicenda Sidigas, anche i tifosi questa mattina sono arrivati davanti ai cancelli di Palazzo di Giustizia per seguire questa annosa questione che ha attanagliato, l’azienda di fornitura del gas, ma anche le due società sportive di Calcio e Basket.  I tifosi hanno contestato, la proprietà ed esposto uno striscione di protesta.

Ieri è stato accertato il concordato presentato da Gianandrea De Cesare che proverà con un piano di risanamento a fare rientrare la situazione.

Alla finestra sempre D’Agostino e Preziosi (circola voce che l’imprenditore originario di Atripalda abbia già pronto un gruppo di calciatori ed un tecnico per ricostruire la squadra), oltre al gruppo lombardo e la causa farmaceutica di San Marino. Tutti interessati al club biancoverde.

Bisognerà capire, però, se il manager napoletano è intenzionato realmente a vendere. A cedere l’Us Avellino.

Di sicuro nelle prossime ore capiremo qualche cosa in più.