Si lancia dalla finestra del secondo piano e finisce infilzato ad una ringhiera

Un uomo di 50 anni è precipitato dal balcone della propria abitazione ed è caduto su una ringhiera sottostante.

Da un primo riscontro si tratterebbe di un suicidio perpetrato dall’uomo mentre la madre dormiva.  I fatti sono accaduti in via Argentina a Gela.

I soccorsi sono arrivati in maniera repentina sul posto ma niente hanno potuto per salvare la vita dell’uomo. Da una prima ricostruzione sembra che l’uomo soffrisse di problemi psichici.