Si intitola “Il Cosmo di Dante”, il nuovo appuntamento firmato Il Borgo dei Filosofi

Continua con successo la rassegna internazionale “Il Borgo dei Filosofi”, promossa da Angelo Antonio Di Gregorio, ed intitolata alla memoria di Francesco Saverio Festa.

Domenica 5, alle 17.30, nella suggestiva Abbazia di Loreto di Mercogliano, il confronto verterà su “Il Cosmo di Dante”.

L’edizione di quest’anno, infatti, riguarda anche gli aspetti concettuali della “Divina Commedia”, per celebrare i settecento anni della morte del Sommo Poeta.

Per rendere ancora più attrattivo l’incontro, il pubblico ascolterà la lettura teatralizzata di alcune terzine dell’opera dantesca, eseguita da Angela Caterina (“Teatro d’Europa”), Paolo Capozzo (“Teatro 99 Posti”), Carmine Iannone (“La valigia dell’attore”).

Le relazioni sulle questioni più strettamente scientifiche saranno di Giuseppe Alvino e  Toni Feoli, moderati Maria Consiglia Alvino. “L’idea della lettura teatralizzata, commenta Angela Caterina, è stata accolta dalla Provincia di Avellino e dalla Fondazione Sistema Irpinia. Il nostro impegno è rivolto a favorire la comprensione della Divina Commedia, attraverso una lettura che diventa interpretazione recitata delle terzine. In tal modo, anche gli studenti possono essere facilitati nell’inquadramento letterario e filosofico del capolavoro del poeta fiorentino”. Lo splendido scenario del Palazzo Abbaziale arricchirà di suggestione il dibattito. “Anche se il Cosmo di Dante risente della conoscenza scientifica del suo tempo- conclude Caterina- la sua trattazione non è scevra dall’anelito spirituale dell’autore”.