Si finge una bimba sulla chat, uomo abusa di tre ragazzine

Quello che è successo a Lodi purtroppo è quello che sta capitando un pò in tutta Italia. Con un falso profilo, un uomo di 48 anni è stato ammanettato dopo la denuncia di tre ragazzine.

Le vittime, con età tra gli 11 e i 13 anni, sono state in contatto con l’uomo tramite la chat di WhatsApp. L’uomo, che soffre di problemi psicologici da diverso tempo, con la scusa di giocare con loro le invitava a casa ne abusava per poi filmarne i contenuti.

Grazie alla confessione di una delle vittime alla maestra, l’uomo è stato prima arrestato, poi portato in carcere a Milano.