Sgominata la banda della ruota bucata: nel 2018 un colpo ad Avellino

Presa la banda della ruota bucata. I malviventi sono tutti napoletani, dei Quartieri Spagnoli per la precisione.

La tecnica era sempre la stessa: miravano dei parcheggi dei centri commerciali della provincia di Ancona dove selezionavano le auto parcheggiate per poi colpire le vittime, sempre di una certa età e sempre con lo stesso metodo: la tecnica della gomma bucata.

Il gruppo colpì anche in Irpinia, e precisamente ad Avellino, il 12 maggio del 2018.

I Carabinieri della Compagnia di Jesi, agli ordini del comandante Simone Vergari, hanno chiuso le indagini dando esecuzione a 7 misure di custodia cautelare in carcere.

Il blitz è scattato alle prime ore di stamattina, in trasferta nel capoluogo campano, nei Quartieri Spagnoli, dove i militari dorici hanno arrestato 7 uomini: tutti napoletani tra i 23 e i 50 anni, ora nel carcere di Poggio Reale con l’accusa di  concorso in furto aggravato, danneggiamento e utilizzo indebito di carte di credito e bancomat.