SETTEMBRE PRATESE, A PRATA ARRIVANO I BOTTARI DI MACERATA CAMPANIA

Sarà un sabato a suon di botti in quel di Prata di Principato Ultra. Il programma degli eventi promossi ed organizzati dall’Amministrazione Comunale del comune irpino, infatti, prevede per domani sabato 18 Settembre l’arrivo dei Bottari di Macerata Campania – la cui particolarità è l’utilizzo di botti, tini e falci nella produzione dei loro spettacoli musicali e del particolare loro ritmo denominato “pastellessa” – che si esibiranno dalle 21.30 in piazza Pasquale Freda per quella che è tra le loro ultime tappe del Jesce Sole Tour.

Un rituale, questo, che nasce a Macerata Campania in epoca precristiana, elemento principale della festa di Sant’Antuono la cui origine è riconducibile al XIII secolo, e che oggi giorno rappresenta una delle forme più incantevoli della poliritmia, dove la ricchezza e la sovrapposizione dei ritmi è un fattore fondamentale dell’espressione culturale e musicale. Botti, tini e falci sono percorsi per dar vita a poliritmie che si rifanno alla sonorità e alla musica contadina.

Sempre nella giornata di domani, a partire dalle 17.00, in via Cosimo Petrillo e Piazza Pasquale Freda c’è la penultima tappa del SUMMER CAMP 1.0, progetto realizzato grazie all’utilizzo dei fondi previsti dal Decreto 25 giugno 2020 del Ministero per la Famiglia e alla partnership siglata con la Ludoteca I Sogni Son Desideri, e saranno allestiti spazi con gonfiabili per i più piccoli. Alle 20.00, prima dello spettacolo dei Bottari, lo spettacolo di magia del Mago Dinì con il suo Bubble Show.

Domenica 19 Settembre, invece, a partire dalle 17.00, ultima giornata del SUMMER CAMP 1.0 con lo spazio gonfiabili in via Cosimo Petrillo e Piazza Pasquale Freda e successiva proiezione di un film d’animazione.