Serie C, in cinque vengono bocciate dal Consiglio Federale: Paganese fuori

Il Consiglio Federale andato in scena ieri ha bocciato cinque club che non sono stati iscritti al prossimo campionato di Serie C.

Sono fuori le seguenti società: CarpiCasertanaNovaraPaganese e Sambenedettese in rigoroso ordine alfabetico. Più il Chievo in cadetteria.

Tutte queste compagini per partecipare ai campionati di competenza per la stagione 2021/2022 dovranno fare ricorso al Consiglio di Garanzia del CONI entro la giornata di domani per dimostrare di essere in grado di adempiere a tutte le mancanze evidenziate e, quindi, prendere parte senza problemi alla stagione che inizierà a fine agosto.

La Campania al momento perde due squadre nella terza serie, per quanto riguarda Casertana e Paganese, soltanto per quest’ultimi potrebbero aprirsi piccoli spiragli di riammissione. I falchetti casertani, invece, sono ormai in D per l’assenza della fideiussione obbligatoria per iscriversi.