Sellitto sulla condizione del Moscati: “Una bolgia dantesca”

Il presidente dell’ordine dei medici di Avellino Francesco Sellitto, dopo una riunione intersindacale ribadisce uno dei concetti della criticità della sanità irpina; ovvero la carenza di personale al Moscati: “È una situazione da bolgia dantesca. Non è più sopportabile. Urge convocare un nuovo tavolo”.

E il Nursind di Avellino condivide la presa di posizione di Sellitto: “Sono mesi che segnaliamo il sovraffollamento e il fenomeno del Boarding con pazienti che sostano ore prima di essere visitati. Adesso basta. Devono essere attuate le procedure necessarie per mettere in sicurezza i pazienti”.