Scomparsa Ciriaco Coscia, il cordoglio della Cgil Avellino

La Cgil Avellino si stringe alla Famiglia Coscia per la precoce scomparsa di Ciriaco: alla moglie Tina, alla figlia Chiara, a tutti i familiari le più sentite condoglianze della Camera del Lavoro di Avellino.
La militanza di Ciriaco nella Cgil ha avuto come apice la direzione, quale segretario della Fiom Cgil e poi segretario della Confederazione Cgil Avellino: lo ricordiamo per la determinazione e la gentilezza nell’affrontare temi difficili e particolarmente caldi, negli anni del suo impegno sindacale.
«La sua precoce scomparsa – dice Franco Fiordellisi segretario generale della Cgil ,parlando a nome di tutta la confederazione irpina – dopo mesi di estenuante battaglia, ci lascia il ricordo nitido di un compagno che di fronte a situazioni e scelte, anche complicate, della vita non si è mai arreso. Sino a l’altro giorno l’ho visto con quel sorriso negli occhi che raccontavano la sofferenza e nel contempo la determinazione. Riposa in pace».