Scandone, anche la corrente “va via”

Al Del Mauro è stata staccata la corrente per le pendenze della Scandone nei confronti dell’Enel: un altro tassello che si inserisce in un quadro a tinte scurissime per il club biancoverde. Una situazione, quella del basket, sempre più complicata. La Scandone, già ieri aveva dovuto liberare gli uffici per lo scadere della convezione stipulata nel 2008 e ormai scaduta.

Nel frattempo si attende ancora il versamento di 1800 per l’iscrizione in B1. Cifra fondamentale per la partecipazione al campionato.