Santo Stefano del Sole, stasera i comizi della lista “Il Sole”

Questa sera a partire dalle ore 21:00 si terranno, come da tradizione, nei pressi di Via Fiore a Santo Stefano del Sole, i comizi conclusivi delle liste in corsa per le elezioni amministrative del Comune irpino.

Alle ore 22:30 saranno i candidati della Lista n.2 “Il Sole”, guidati dal sindaco uscente Francesco Urciuoli, a condividere con i cittadini, che saranno chiamati a votare domenica 12 giugno, i loro obiettivi e i loro progetti concreti per il futuro della città.

Tante le idee messe in campo, a partire dall’edilizia e dalle opere pubbliche, argomento caro ai tanti professionisti del settore presenti nella lista, come Carmine Mastroberardino e Antonio Scioscia: si pensa al completamento dei lavori al Civico Cimitero, a nuovi lavori di ammodernamento delle strade e di sistemazione idrogeologica del Vallone Futo, all’efficientamento energetico degli impianti di pubblica illuminazione e ai lavori di ristrutturazione della scuola.

Altro punto fondamentale, sono gli obiettivi che i candidati della lista intendono condividere e perseguire nell’ambito del sociale. “La volontà”, spiega lo stesso Urciuoli,  “è quella di assottigliare le distanze tra amministrazione e cittadini e rendere, ancora più forte, il legame e la comunicazione tra le parti”. A questo proposito si intendono patrocinare iniziative promosse dalle associazioni culturali, sportive, religiose e di ogni genere, allo scopo di favorire l’integrazione sociale tra i cittadini e di intensificare i servizi rivolti alle fasce più deboli, principalmente agli anziani, per permettere loro di sentirsi ancora risorsa indispensabile per la crescita della collettività. “Nessuno, dunque, rimarrà indietro” – come affermano Simona Calore, Vincenzo Preziosi, Vito Luciano e Carlo Fiore, candidati impegnati nella realizzazione di attività culturali e sociali, di azioni concrete per il miglioramento dei servizi al cittadino e nell’assicurare un ambiente ricco di opportunità in termini di formazione e lavoro per i più giovani.

In merito a questi ultimi punti, sarà obiettivo primario della lista, disporre di tutti i servizi necessari indispensabili per lavorare in sinergia con la scuola per presentare agli alunni un’offerta formativa adeguata e costantemente aggiornata. “Vogliamo incentivare, inoltre, il ricorso al Servizio Civile Universale per avvicinare i giovani al mondo del lavoro e delle Istituzioni per favorire il confronto e stimolare la partecipazione attiva alla comunità”, questo l’impegno di Angela Carrino e Antonietta Sarno.

Dal punto di vista urbanistico, i candidati vogliono valutare un’eventuale rivisitazione del P.U.C., rendendolo sempre più idoneo alle esigenze sia del singolo cittadino che della collettività, allo scopo di favorire lo sviluppo del territorio senza deturparne la bellezza. “È necessario, valorizzare il territorio, incrementare le attività turistiche e permettere a quelle già presenti sul territorio di crescere e offrire servizi sempre più appetibili per il turismo di prossimità”, conclude Giuseppe Alfano.

Tanti, dunque, gli obiettivi dei candidati, ma concreti e attuabili. Un programma fitto, che vuole custodire la storia di una città ricca di tradizione come Santo Stefano del Sole, ma guarda al futuro con opere pubbliche, servizi ai cittadini e la possibilità, grazie alle opportunità offerte dal PNRR, di rendere la città più smart, ambito che il candidato Gianluca Rotondiconosce profondamente grazie alla sua esperienza come imprenditore nell’ambito dell’IT e dell’innovazione.

I candidati della lista “Il Sole”, unitamente al candidato Sindaco, sono convinti che questo ed altro ancora si possa attuare oltre all’ordinaria amministrazione, soprattutto con la collaborazione, il confronto e la partecipazione della cittadinanza, perché solo con l’unità di intenti si possono realizzare progetti che abbiano al centro la valorizzazione della città.