San Tommaso, Liquidato: “Bisogna rimboccarsi le maniche e giocare con umiltà”

Amareggiato Stefano Liquidato tecnico del San Tommaso dopo il ko contro il Troina: “Non mi piace evadere alle domande.

A me piace andare dritto all’obiettivo.

Bisogna rimboccarsi le maniche e giocare con grossa umiltà – prosegue ancora -.

Nel calcio esiste l’allenamento settimanale. La domenica quando si offrono prestazioni del genere diventa dura.

Oggi ci sono stati troppi errori individuali. Dobbiamo pedalare, altrimenti diventa difficile salvarsi.

L’unico giocatore che ha imprevedibilità è Tedesco. Altrimenti siamo tutti manovali”.