San Michele di Serino, questa sera comincia (R)Esistiamo, contagiati dalla Cultura

Questa sera comincia (R)Esistiamo – Contagiati dalla Cultura –
Alle ore 21.00 – “Alceste in Blues” – riadattamento de “Il Misantropo” di Molière.
“Non è un testo semplice quello de “Il Misantropo” – dice Nicola Mariconda, attore e regista dello spettacolo – Louis Jouvet, grande attore francese, dopo trent’anni di carriera, non si sentiva ancora pronto nell’interpretare Alceste.
Il motivo dell’aver scelto questo testo è sempre l’esigenza di raccontare non solo una storia, ma le sensazioni che già nel 1660, anno in cui è stata scritta l’opera, Molière trovava importanti e che noi, a distanza di 400 anni, troviamo attuali più che mai.
Lo spettacolo pone la sua attenzione su due aspetti di Alceste: la sua inadeguatezza a stare nella società fatta di falsi complimenti ed il suo rapporto con i sentimenti.
Alceste è un uomo che con coscienza guarda a questa società e lo fa in maniera molto malinconica.
Siamo partiti dallo studio dell’opera di Molière cercando di trovare il senso profondo del testo. Lo abbiamo trovato in due macro elementi: l’inadeguatezza del personaggio e il suo approccio all’amore. Questi due aspetti sono arrivati a convergere in un solo sentimento: la malinconia. E la malinconia, per grandi versi ha il sapore del Blues. Partendo da questi presupposti si è tentato di fondere l’anima di un personaggio all’anima di un genere musicale. Uno dà valore all’altro…e si completano in una voce sola.”
Durata: 55 minuti

Interpreti:

Nicola Mariconda (Attore)
Nino Spiniello (Armonica e percussioni)
Tony Maffeo (Chitarra)
Adattamento e Regia: Nicola Mariconda

Aiuto regia: Rossella Massari

Foto di scena: Francesco Luciano

Vi aspettiamo questa sera alla Bottega del Sottoscala – San Michele di Serino (entrata via Cremona).
INGRESSO BIGLIETTO INTERO: 8 EURO
RIDOTTO UNDER 18: 5 EURO.