Salza Irpina, dopo 41 anni iniziano i lavori per ridare decoro al campanile

Salza Irpina – A 41 anni dal terremoto siamo orgogliosi di annunciarvi che a breve inizieranno i lavori per ridare decoro al campanile e sanare finalmente un’ultima ferita ancora aperta dopo decenni di dimenticanza.
La recente convenzione con la curia, fortemente voluta da questa amministrazione, ha dato la possibilità al Comune di procedere con le attività necessarie per il restauro.
Vogliamo ringraziare innanzitutto sua Eccellenza il Vescovo Arturo AIELLO, il nostro parroco Don Antonio DE FEO e l’architetto Modestino PICARIELLO della disponibilità dimostrata già dai primi mesi del nostro mandato e non per ultimo in nostro Capo Ufficio Tecnico che ha brillantemente intavolato le procedure per arrivare a questo risultato straordinario. Auspichiamo che l’orologio ripristinato possa misurare il tempo per una comunità non più divisa, ma coesa verso il futuro. Tutti uniti spediti per raggiungere risultati sempre migliori.
Un caro saluto vi vogliamo bene
L’amministrazione.