Roma, neonata trovata morta nel Tevere

Aveva ancora il cordone ombelicale la bimba trovata senza vita intorno alle 16 nelle acque del Tevere, all’altezza di Centro Giano.

La piccola aveva indosso il pannolino quando un pescatore l’ha avvistata a pancia in giù sul bordo del fiume e ha avvertito le forze dell’ordine.

A recuperare il corpicino è stato il nucleo sommozzatori ‘Serra uno‘ dei vigili del fuoco del comando di Roma.

Sul posto gli uomini della squadra mobile, della Scientifica e gli agenti del commissariato Esposizione, che indagano per ricostruire le cause del decesso.

Bisognerà attendere l’esame autoptico per capire se la piccola è morta per annegamento o per altri motivi. La polizia sta requisendo le telecamere di sorveglianza della zona.