Riprogrammata l’iniziativa del 28 dicembre

AVELLINO, 3 DICEMBRE 2022 – Il prossimo 28 dicembre era in programma un confronto sugli anni ’70 con la presenza dell’onorevole Gerardo Bianco. «Avevamo programmato questa iniziativa di confronto sugli anni “70, con alcuni dei protagonisti di primo piano di allora, utilizzando il lavoro di Annibale Cogliano per avviare la discussione», spiega Franco Fiordellisi, segretario generale della Cgil di Avellino. «Con Gerardo Bianco e Antonio Bassollino avremmo avuto la possibilità di leggere le differenze di impostazioni di allora legate ad uomini e donne, politica e sindacato, sinistra progressista e cattolici popolari, istituzioni e opposizione».

«Il tutto utile a leggere anche le differenze e contraddizioni odierne. Convinti del fatto che senza memoria non si costruisce il futuro. E che il presente ci interroga su tante cose per far meglio è bene per le future generazioni».

«Nelle interlocuzioni avute per la preparazione dell’iniziativa, Gerardo Bianco si è dimostrato persona di spessore umano, entusiasta del confronto. Adesso che non c’è più, la terra gli sia lieve e riposi in pace. A tutta la famiglia dell’onorevole Gerardo Bianco, le sincere condoglianze della Camera del Lavoro di Avellino».

L’iniziativa del prossimo 28 dicembre sarà riprogrammata (a breve la comunicazione ufficiale) e sarà anche l’occasione per ricordare la figura di Bianco.