Ripresa udienze civili fisiche, anche il Tribunale torna alla normalità

Riprende il settore civile del Tribunale di Avellino per la celebrazione delle udienze fisiche.

I procedimenti seguiranno le regole ordinarie relative all’emergenza Covid-19.

A partire dal prossimo 1 luglio si tornerà alla normalità osservando le regole generali che impongono il distanziamento sociale e vietano assembramenti in luoghi pubblici o aperti al pubblico.

Gli avvocati contribuiranno accedendo presso il palazzo di giustizia solamente per partecipare alle udienze nelle quali hanno ricevuto mandato. Per quanto riguarda il deposito degli atti introduttivi si auspica che venga adottato il sistema telematico e al fine di non creare assembramenti all’interno del Tribunale.

Quanto al settore penale, si svolgeranno anche i procedimenti fissati per l’istruttoria con l’audizione di testimoni e a partire dal 6 luglio, ciascun magistrato nell’organizzare le il proprio ruolo dovrà garantire il rispetto del distanziamento sociale ed evitare ogni forma di assembramento, tenendo conto a tal fine del numero massimo di persone che potranno intervenire per ciascun processo.