Ricchetti (allenatore in seconda Bisceglie): “Sarà fondamentale l’aspetto emotivo”

Carlo Ricchetti secondo di Giovanni Bucaro commenta in questo modo alla vigilia del match contro l’Avellino: “Giocando ogni tre giorni non si riesce a fare un lavoro a settimana completa e concentrarci appieno su ciò che serve. Tuttavia, dobbiamo adattarci al calendario. Tra gli aspetti da approfondire, vi è anche l’aspetto emotivo, morale. In un momento del genere avere condizione fisica al top sarebbe stato fondamentale, al contrario noi abbiamo registrato 15-20 giorni di inattività causa Covid. I ragazzi si sono allenati relativamente e, giocare partite ravvicinate, complica ulteriormente la situazione.
Oltre agli aspetti citati prima dobbiamo lavorare anche su quello fisico. Dobbiamo pensare solamente al campo e non ad altre questioni”.