Resta impigliato all’elicottero: giovane maestro di sci precipita nel vuoto

Resta impigliato all’elicottero, precipita nel vuoto e muore. E’ accaduto ieri mattina, al confine tra Valle d’Aosta e Tarantaise, in Savoia.

Un giovane maestro di sci francese è rimasto agganciato al cesto sul lato posteriore sinistro dell’elicottero che stava decollando ed è stato spinto verso il vuoto.

L’uomo è deceduto dopo essere precipitato per 400 metri dalla vetta del Miravidi.

Doveva essere una giornata dedicata a un corso di addestramento per l’eliski, indirizzato ai professionisti della montagna, come guide alpine e maestri di sci. Purtroppo, si è trasformata in tragedia.